Età Imperiale

Eta` RomanaL’età imperiale è caratterizzata dalla realizzazione di sei vani costruttivi in opera laterizia allineati all’asse della via traiana. Queste strutture furono interpretate come probabili sostruzioni di un podio templare, ricostruito in epoca imperiale, il complesso strutturale si compone di almeno sei ambienti, disposti intorno al grande vano rettangolare A, sul quale poggia in gran parte la chiesa di Sant’Ilario. Sul lato est di questo ambiente si situava il corridoio B, collegato a nord con il corridoio ortogonale C (oggi subito all’esterno del lato settentrionale della chiesa), mentre ad ovest era presente un altro corridoio D parallelo al primo.

Il complesso architettonico occupò un ‘area interessata da dislivelli notevoli, con andamento nord-sud ed anche est-ovest, delimitata a sud dall’allineamento dell’asse traianeo e ad ovest dalla curva di livello antistante il fronte orientale dell’Arco.Eta` Romana

L’intero complesso, quindi verrebbe ad avere una configurazione a terrazze digradanti, al cui interno il vero punto nodale per il sistema di percorrenza e fruizione dei vari ambienti, verrebbe ad essere costituito dal corridoio C.

Se dunque si può immaginare, anche se per grandi linee, l’organizzazione architettonica del complesso, più difficile risulta stabilirne la destinazione e funzione d’uso.